• 0 Items - CHF 0.00
    • Nessun prodotto nel carrello.

CHF 40.00

La Val Verzasca

Pagine : 296


Formato: 16.5×24 cm


Lingua: Italiano


ISBN: 978 88 7967 152 9


PDF: Flyer di presentazione

Autore: Categoria:
Share

Informazioni autore

Il dottor Max Gschwend, nato il 13 luglio 1916, è l’autore di questo libro pubblicato nel 1946 e considerato da anziani verzaschesi una “bibbia” sulla Val Verzasca. Grazie all’iniziativa e alla traduzione di Giuseppe Brenna, a 61 anni dalla sua pubblicazione in lingua tedesca il libro è ora disponbile anche in lingua italiana. Il testo è ancora attuale sotto diversi aspetti generali e scientifici. Sotto l’aspetto storico ed etnografico è di grande interesse, poiché descrive la Val Verzasca nel periodo della seconda guerra mondiale, ossia in un tempo in cui l’attività contadina sulle montagne era ancora intensa e veniva praticata secondo usanze vigenti da secoli. Quattro sono i capitoli principali e ognuno ha degli approfondimenti: 1. La natura della valle (la formazione e la struttura geologica, il clima, il terreno, le acque, la flora e la fauna). 2. La popolazione (uno sguardo storico, la lingua e i toponimi, la vita e le usanze, le migrazioni). 3. L’economia (le aziende agricole, gli alpi, la campicoltura e la viticoltura, le foreste, le risorse del suolo, l’industria, l’artigianato, il commercio). 4. Gli insediamenti (la posizione, i pericoli naturali, la casa e la sua struttura, i singoli Comuni). 79 fotografie d’epoca rendono questo volume ancora più interessante.