• 0 Items - CHF 0.00
    • Nessun prodotto nel carrello.

CHF 28.00

Il passo lento del montanaro

Pagine : 230


Formato: 10.5×21 cm


Lingua: Italiano


ISBN: 978 88 7967 158 3


PDF: Flyer di presentazione

Autore: Categoria: Collana:
Share

Informazioni autore

L’Unione europea (UE) non è un disegno compiuto, è un percorso che alimenta se stesso, che avanza, a volte velocemente a volte meno, a volte compiendo due passi avanti e uno indietro. Si tratta di un sistema complesso che si sviluppa traendo energia dal movimento. La Svizzera è uno stato e in quanto tale tende a determinarsi attraverso un’immagine fissa del suo divenire. Ma la Confederazione è anche uno stato di stati. Situata nel cuore dell’Europa, essa si compone di Cantoni che parlano lingue diverse e che trovano i loro referenti culturali all’esterno dei propri confini. Da oltre cinquant’anni il processo d’integrazione continua e coinvolge ormai tutti gli stati che circondano la Svizzera. Il nostro paese è inevitabilmente attratto dal movimento, dal quale non vuole e non può essere escluso, ma nel quale teme di essere travolto o banalizzato con una partecipazione diretta. La Svizzera sposerà un giorno l’Unione europea o cercherà di perseguire una forma di fidanzamento perpetuo, una contrattuale convivenza?