• 0 Items - CHF 0.00
    • Nessun prodotto nel carrello.

CHF 45.00

Dall’eremo alla rete sanitaria, i primi 100 anni dell’Ospedale di Acquarossa

Pagine: 204


Fotografie: 203 foto a colori


Formato: 23×31 cm


Lingua: Italiano


ISBN: 978 88 7967 265 8


PDF: Flyer di presentazione

Autore: Categoria:
Share

Informazioni autore

In questo libro sono state ripercorse le tappe principali riguardanti la nascita e lo sviluppo dell’Ospedale Bleniese di Acquarossa, che ha festeggiato i suoi primi cento anni di vita nel 2010. Una struttura sanitaria creata poco più di un secolo fa grazie all’intraprendenza di alcune persone e alla volontà di tante altre che, attraverso la loro determinazione e la loro passione, l’hanno saputa far crescere e mantenere in «buona salute». Nato dapprima come «eremo» personale di un parroco e casa di riposo per i preti anziani della Valle che volevano ritirarsi a vita privata, divenne poi, come altri nosocomi del Canton Ticino, un ospizio che accoglieva malati, poveri e bisognosi, gestito da due suore e dal medico condotto della zona che svolgeva gratuitamente le sue visite. Con il passare degli anni e attraverso le diverse trasformazioni effettuate, l’ospedale rivestì sempre più il ruolo di clinica avente lo scopo di cura e guarigione. Oggi quello di Acquarossa è un piccolo ospedale di periferia che durante il secolo scorso si è sviluppato soprattutto a favore della popolazione della Valle di Blenio, sia dal punto di vista socio-sanitario sia da quello economico. È riuscito a sopravvivere, di fronte ai progressi della medicina, all’evolversi della politica ospedaliera e all’esplosione dei costi, trovando il proprio spazio e la propria funzione all’interno della rete sanitaria creata dall’Ente Ospedaliero Cantonale. L’autore ha cercato di realizzare un volume divulgativo di oltre 200 pagine alla portata di tutti, sia per quanto concerne la scelta dei contenuti, accompagnati da circa 170 immagini in bianco e nero e a colori che spesso parlano da sole, sia per l’uso di un linguaggio relativamente semplice e comprensibile. Oltre alle informazioni di carattere storico, arricchite da alcuni contributi di autori esterni, si è scelto di dare la parola anche a coloro che, in un modo o nell’altro, hanno vissuto o stanno tuttora vivendo l’Ospedale di Acquarossa sulla «loro pelle». Si tratta di testimonianze provenienti dalle esperienze dirette di persone che, come tante altre, hanno dato e stanno donando ancora oggi una parte importante della loro vita professionale a favore di questa struttura sanitaria. Ricordi, impressioni e aneddoti personali che non si trovano in nessun libro e in nessun documento d’archivio, ma proprio per questo motivo assumono grande valore dal profilo storico e umano.